CALCOLO IMU ONLINE - IMPOSTA MUNICIPALE UNICA

Calcolo dell'IMU e individuazione rendita catastale - aggiornata al D.Lgs. n.23/2011



La nuova tassa IMU, Imposta Municipale Unica, introdotta con la riforma del federalismo fiscale, ha sostituito, a partire dal Gennaio 2012 sia l'Irpef, sui redditi fondiari delle seconde case, che l'Ici. Viene applicata anche sulla prima casa. Il Decreto Legislativo n. 201 del 2011 anche detto Decreto Salva Italia, ne ha determinato le aliquote e le modalità di calcolo dell'IMU e ne ha accelerato l'entrata in vigore inizialmente prevista per il 2013.

Calcolare il valore catastale dell'immobile



Per effettuare il calcolo dell'IMU, come prima cosa va individuata la rendita catastale aggiornata, dato reperibile richiedendo una visura catastale nominativa oppure se si dispone dei dati catastali (foglio, particella e subalterno) una visura catastale per immobile. La rendita catastale, va poi rivalutata del 5%, in base all'aumento previsto per legge, e poi moltiplicata per un valore che dipende dalla categoria catastale e che di seguito riepiloghiamo:

  • 160 i fabbricati di categoria da A/1 a A/9; C/2; C/6 e C/7;
  • 140 i fabbricati di categoria da B/1 a B/8; C/3; C/4; C/5;
  • 80 i fabbricati di categoria A/10 (uffici) e D/5
  • 60 i fabbricati di categoria da D/1; D/2; D/3; D/4; D/6; D/7; D/8; D/9 e D/10;
  • 55 i fabbricati di categoria C/1 (negozi)
Per i terreni agricoli, il moltiplicatore per il calcolo dell'IMU, si ottiene aumentando del 25% il reddito domenicale e moltiplicando poi il risultato per 130, coefficiente che scende a 110 per i coltivatori diretti.

Come calcolare l'importo da versare



Il valore catastale ottenuto va poi moltiplicato per l'aliquota d'imposta stabilita per il calcolo dell'IMU, che è stata fissata allo 0,76% per tutte le tipologie di fabbricati sopra riportati, con l'eccezione della prima casa, per la quale è stata prevista un'aliquota agevolata dello 0,4%. Nel calcolo dell'IMU bisogna inoltre aggiungere una percentuale di possibile aumento delle aliquote che è di competenza dei Comuni. Questi possono aumentare o diminuire le aliquote, stabilite per il calcolo dell'IMU, dello 0,2% per la prima casa e dello 0,3% per le altre tipologie.

Detrazioni



Nel calcolo dell'IMU, oltre all'aliquota agevolata, per la prima casa potrà usufruire di un ulteriore sconto pari ad € 200,00, oltre a € 50,00 per ogni figlio residente nell'abitazione e di età inferiore a 26 anni, fino ad un massimo di € 400,00.

Quando si paga l'Imu:

a) Per la prima casa e relative pertinenze si potrà versare l'IMU in tre rate suddividendo il pagamento nel seguente modo:

- 33% entro il 16 Giugno 2012
- 33% entro il 16 Settembre 2012
- 33% entro il 16 Dicembre 2012

b) Per la seconda casa e le altre tipologie di immobili, l'IMU dovrà essere versata in due rate:

- 50% entro il 16 Giugno 2012
- 50% entro il 16 Dicembre 2012

La maggior parte dei Comuni di Italia non ha ancora deliberato in merito alla possibilità di aumentare o diminuire a livello locale, l'aliquota fissata per il calcolo dell'IMU. Per questo motivo le aliquote e le detrazioni riportate nella presente pagina, sono da applicarsi esclusivamente all'importo dovuto in acconto (primi 6 mesi), mentre per il saldo le stesse potrebbero essere suscettibili di variazioni, sia da parte dei Comuni che dello Stato.

Chi la deve pagare

La nuova imposta municipale unica (IMU) dovrà essere corrisposta da tutti i proprietari di immobili, indipendentemente dalla tipologia catastale secondo le singole quote di proprietà e la tipologia dell'immobile in questione, quindi l'IMU graverà sui proprietari di:
  • Prime Case
  • Seconde case
  • Case in affitto
  • Case rurali
  • Immobili non residenziali (uffici, negozi, capannoni etc..)
  • Immobili all'estero

Modulo Calcolo IMU - aggiornata al D.Lgs. n.23/2011

* Per effettuare il calcolo dell'IMU, basta compilare correttamente i campi presenti nell'area "Modulo Calcolo IMU" e premere "Esegui Calcolo IMU", la procedura fornirà i valori delle rate.

Rendita Catastale
Figli a Carico minori di 26 anni
Categoria catastale
Prima casa
aliquota
Quota di Possesso in %
Periodo di Possesso in Mesi



 



IMU totale
  €
Quota IMU su tre rate
  €
Quota IMU su due rate
  €
Il servizio è offerto solo ed esclusivamente per un utilizzo personale. Prima di procedere al pagamento dell'Imu siete pregati di verificare l'importo ottenuto presso un professionista. Lo studio Castiglione non si assume alcuna responsabilità per l'utilizzo dello strumento di calcolo dell'Imu. Il Nostro studio offre un servizio online per il pagamento dell'IMU, la documentazione del calcolo dell'IMU verrà fornita mediante un account di accesso personale al Ns. sito oppure attraverso un servizio di posta certificata. Per maggiori informazioni potete contattare lo Studio al numero 09221896357 oppure mediante email: enniocastiglione@studiocastiglione.eu